fare. Per i contratti stipulati sul libero mercato, esistono invece numerose formule di prezzo. La lavatrice è uno degli elettrodomestici più "energivori". In ultimo, il risparmio sulla bolletta arriverà se utilizzerete elettrodomestici e dispositivi che consumano corrente negli orari compresi nella fascia che permette il maggior risparmio. Navigazione ... Tutti gli orari sono GMT +1. Idromassaggio (min. Viceversa, la domanda di energia elettrica diminuisce di notte e durante i giorni festivi, quando tutte le attività commerciali ed economiche rallentano in modo considerevole. I kWh orari consumati al mese saranno 8, e all’anno 94 kWh. Orari di apertura Consumi Gianni Via Aretina 12/r, 50136 Firenze ☎ Numero di telefono Indirizzo Altre offerte nelle vicinanze Guarda ora! Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l’utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche. Il costo della bolletta elettrica dipende da vari fattori tra i quali vi è la fascia oraria in cui si ha necessità di fruire della luce e degli elettrodomestici. Grazie per il vostro aiuto, contattateci (preferibilmente ai cellulari): Simone 3342002425 - Paolo 3489283660 - Roberto 3401233022 - Francesco 3400671226. In E.ON ci teniamo a fornire le soluzioni più adatte alle esigenze dei nostri clienti. Numero di persone 2. Per questo esistono parametri con il quale è possibile descrivere mediamente il livello dei consumi … I consumi domestici sono una realtà da cui non si può prescindere: chiunque vorrebbe diminuirli ma nessuno può fare a meno della luce, dell’acqua o degli elettrodomestici nella propria abitazione, per questo motivo sono una spesa inevitabile.. Tuttavia, esistono dei metodi per eliminare gli sprechi e limitare i consumi, ottenendo un vantaggio sia per le famiglie sia per l’ambiente. Questa fascia va dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19:00 alle 23:00, e il sabato dalle 7:00 alle 23:00. Detto in questi termini può sembrare semplice valutare i consumi: tuttavia va ricordato che non sempre gli elettrodomestici vengono utilizzati sempre alla stessa intensità. Questa tabella da un aiuto soprattutto per capire se è meglio utilizzare la stufa a gas o quella elettrica, per capire quale delle due ci da un risparmio o quantomeno, capire quanto si spenderebbe, se uno vuole cambiare tipo di stufa. Dal frigo al condizionatore, il rischio di rincari è dietro l’angolo, ma con qualche accortezza è possibile contenere costi e sprechi. Calcolare i conti della corrente: kWh, Watt, consumo annuo di elettrodomestici e dispositivi Attenzione: ladro di corrente! Inoltre, permette di avviare una lavatrice o un’asciugatrice ad orari precisi, perciò se si ha un’utenza bioraria, scegliendo i momenti della giornata più convenienti, si risparmia sui consumi. Molti elettrodomestici, ad esempio, hanno programmi differenti che prevedono una potenza inferiore a quella massima indicata. Al sistema delle fasce orarie devono prestare attenzione soprattutto quelle famiglie che di norma consumano molta energia elettrica la sera oppure nei weekend. Il prezzo mensile dell'energia elettrica praticato viene stabilito trimestralmente dall'ARERA stessa, tuttavia i prezzi per le fasce 2 e 3 non cambiano praticamente mai. Nella seconda casella, bisogna inserire il consumo di Kw complessivo, presente nella bolletta, questo dato si trova nella pagina 2 del riepilogo della bolletta, e ti da i tre valori distinti, F1 F2 e F3, a noi interessa quello totale, che sta sotto, come si può vedere nella foto. Invece, il condizionatore con inverter garantisce maggior comfort e un minor consumo di energia elettrica. Nel sistema energetico residenziale si è determinata una crescente ” elettrificazione ” dei consumi energetici. CHI SIAMO Sono interessato a conoscere il consumo medio in termini di Watt quindi di potenza istantanea, di una lavastoviglie, una lavatrice, un forno elettrico ed un congelatore orizzontale a pozzetto, considerando le classi energetiche più efficienti. In questo modo si riducono i picchi della domanda e vengono diminuiti di molto i costi del sistema elettrico italiano. Find the best information and most relevant links on all topics related to Atlantic. Gli importi dei consumi in relazione agli orari sono stabiliti dal contratto con il vostro fornitore. Nella classifica basata sul consumo in watt degli elettrodomestici, il primo posto è occupato dalla lavatrice, che raggiunge un massimo di 2.700 watt (e un minimo di 1.850 watt). Quindi, basare tutta la produzione su di un sistema di prezzi differenziati che rifletta le particolarità del settore aiuta a risparmiare. In ogni caso, la legge prevede che il venditore debba descrivere sinteticamente e chiaramente quale meccanismo d’indicizzazione si adotta, quale è il prezzo massimo raggiunto negli ultimi dodici mesi e il periodo in cui questo prezzo massimo è stato raggiunto. Superficie abitabile 3. limita l’espressione. Salve a tutti! Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it. - tariffe biorarie che prevede un prezzo più alto per i consumi dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00 e uno più basso per i consumi in tutti gli altri orari - tariffe triorarie. Nell’articolo Must have: i 5 elettrodomestici che non ti aspetti abbiamo visto quali fossero gli elettrodomestici più inutili e, anche per questo, meno utilizzati dalle famiglie italiane. Le tre fasce sono chiamate: di punta, intermedia, fuori punta. In genere, sono di due tipi: a prezzo bloccato o a prezzo indicizzato. Quali sono i migliori orari di utilizzo degli elettrodomestici? Detto in questi termini può sembrare semplice valutare i consumi: tuttavia va ricordato che non sempre gli elettrodomestici vengono utilizzati sempre alla stessa intensità. Gli elettrodomestici sono i fedeli compagni della vita quotidiana di milioni di famiglie: la loro efficienza permette di risparmiare tempo, contenere i consumi, garantire alla vostra casa sicurezza, benessere e igiene. Per chi ha attiva una fornitura luce monoraria sarà invece possibile utilizzare l'elettrodomestico durante qualsiasi ora del giorono, essendo il prezzo dell'energia uguale per tutte le ore del giorno. Sul mercato libero, invece, è possibile per tutti stipulare un contratto di fornitura con tariffa monoraria. Questa fascia comprende le ore incluse nelle fasce F2 e F3. Trucchi per consumare meno energia elettrica. La potenza – espressa in kW o in W – è indicata su una targhetta presente sullo stesso. Grazie per il vostro aiuto, contattateci (preferibilmente ai cellulari): Simone 3342002425 - Paolo 3489283660 - Roberto 3401233022 - Francesco 3400671226. La fascia più economica per l’utilizzo degli elettrodomestici è quella … Settings About Jobs Privacy Policy Data Collection About Jobs Privacy Policy Data Collection Attualmente sono le 04:59. Consumo stufa elettrica come calcolarlo, è una guida che farà chiarezza sui reali consumi orari di questi elettrodomestici. La domanda che molti si pongono quasi sempre è la stessa: quando fare la lavatrice per risparmiare corrente elettrica. Atlantic prosegue e riconferma la sua presenza nel mercato degli elettrodomestici a libera installazione con le sue consolidate linee prodotto (lavaggio, freddo e cottura) dalle massime prestazioni ed efficienze energetiche. ROMA (ITALPRESS) – Nell'anno dello tsunami Covid che ha stravolto abitudini e consumi degli italiani, la spesa per i veicoli si riduce del 15,7%, ma cresce il valore di segmenti chiave legati alla trasformazione tecnologica della casa come l'Information Technology (+23,5%) e i piccoli elettrodomestici (+9,5%). Se si dovessero individuare degli orari migliori per l’utilizzo degli elettrodomestici, senza dubbio quelli serali sarebbero i più indicati. In E.ON ci teniamo a fornire le soluzioni più adatte alle esigenze dei nostri clienti. Fasce orarie Enel F1, F2, F3 e F23: come risparmiare sui consumi di energia. Conoscere il consumo watt degli elettrodomestici è dunque molto importante per poter ottenere un risparmio concreto sull’importo della […] Questo implica continui sbalzi termici e consumi maggiori. Siamo a disposizione per consegne di elettrodomestici e bombole GPL e riparazioni A DOMICILIO. Il costo della bolletta elettrica dipende da vari fattori tra i quali vi è la fascia oraria in cui si ha necessità di fruire della luce e degli elettrodomestici. Registrati o fai il Login per eliminare la pubblicità! Fasce orarie Enel F1, F2, F3 e F23: come risparmiare sui consumi di energia. Principali consumi energetici in casa 3% lavastoviglie 9% cucina elettrica 11% frigorifero 10% congelatore 4% lavatrice 3% asciugatrice 7% computer, tv e audio 8% illuminazione 15% Produzione acqua calda Le tariffe luce biorarie convengono a chi utilizza maggiormente l'energia elettrica durante le ore serali. 1. Consumo elettrodomestici: q uanto consuma la lavatrice Così come il consumo di qualsiasi elettrodomestico, anche per la lavatrice i consumi dipendono da diversi fattori quali: classe energetica, capacità di carico/potenza assorbita, temperatura dei lavaggi. In questo modo si cerca di compensare i costi di produzione maggiorati durante le fasce orarie di sovraccarico del sistema. tuttavia, riuscire a capire il reale consumo in euro per ogni ora di esercizio, è quasi impossibile; perché bisogna calcolare diversi dati e varianti, che soprattutto quando si parla di energia elettrica, è difficile valutare. Atlantic prosegue e riconferma la sua presenza nel mercato degli elettrodomestici a libera installazione con le sue consolidate linee prodotto (lavaggio, freddo e cottura) dalle massime prestazioni ed efficienze energetiche. Le stufe elettriche hanno un valore espresso in Watt della potenza di riscaldamento con diversi selettori, ognuno di potenza diversa. Prima di utilizzare la tabella, è bene capire il suo Ovviamente, tutte queste differenti si ripercuotono in maniera inevitabile anche sui prezzi dell'energia elettrica. 800 - max. Sono, quindi, tante le persone che li mantengono collegati alla corrente, senza alcuna preoccupazione. In ultimo, il risparmio sulla bolletta arriverà se utilizzerete elettrodomestici e dispositivi che consumano corrente negli orari compresi nella fascia che permette il maggior risparmio. Nella quarta casella, bisogna indicare che potenza in Watt che vuoi utilizzare per riscaldare la casa; grazie a questa tabella, puoi verificare il costo per ogni ora di ogni selezione di potenza; se la stufa ha tre selettori, nel libretto nelle specifiche tecniche, puoi leggere quanti watt assorbe ogni selettore, puoi sapere  quanto spendi per ogni tipo di potenza utilizzata. Salve a tutti! La tariffa monoraria è quella che prevede un prezzo dell’elettricità sempre uguale nel corso della giornata, indipendentemente dall’ora in cui avviene il consumo. Ecco alcuni semplici ma importanti accorgimenti per risparmiare energia e LG e elettrodomestici A++ : risparmio energetico. Il costo indicato in bolletta è espresso in kWh, ovvero Kilowattora, che rappresenta l’assorbimento di potenza per ogni ora che l’elettro… anche a minor consumo energetico. Tuttavia, da un recente studio dell’Unione Europea , è emerso che lasciare questi apparecchi accesi rappresenta un grande dispendio di energia . 2.500 watt) Al secondo posto della speciale classifica che misura gli elettrodomestici in base al consumo in watt c'è l'idromassaggio. Tuttavia, da un recente studio dell’Unione Europea , è emerso che lasciare questi apparecchi accesi rappresenta un grande dispendio di energia . funzionamento, quindi una semplice guida per iniziare è la cosa migliore da Per risparmiare energia è importante, come prima. Consumo stufa elettrica come calcolarlo, è una guida che farà chiarezza sui reali consumi orari di questi elettrodomestici. La fascia F3 comprende tutti i weekend e i giorni festivi. Al suo interno, se il tuo contratto è per fasce orarie, puoi trovare informazioni sui consumi che hai effettuato in fascia F1, F2 ed F3. Con l’arrivo dell’estate cambiano i bisogni energetici delle famiglie. Siamo a disposizione per consegne di elettrodomestici e bombole GPL e riparazioni A DOMICILIO. sia durante le ore diurne che quelle serali. Sono interessato a conoscere il consumo medio in termini di Watt quindi di potenza istantanea, di una lavastoviglie, una lavatrice, un forno elettrico ed un congelatore orizzontale a pozzetto, considerando le classi energetiche più efficienti. Fascia più economica, si applica ai consumi effettuati tra le 00:00 e le 07:00, tra le 23:00 e le 24:00 dei giorni feriali dal lunedì al sabato e per tutte le 24 ore di domenica e festivi. Altresì, viene richiesta molta più energia elettrica di giorno piuttosto che di notte. Spesso si crede che gli elettrodomestici non consumino energia da spenti oppure in standby. ... o negli orari in … domhome.blogspot.it. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l’80% sulla bolletta dell’energia elettrica di casa. - tariffe biorarie che prevede un prezzo più alto per i consumi dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00 e uno più basso per i consumi in tutti gli altri orari - tariffe triorarie. Localizzazione geografica dell'abitazione 4. In effetti, produrre la stessa quantità di energia durante le ore di picco è davvero molto costoso. I prezzi sono fissati dall’Autorità ogni trimestre per quanto riguarda le offerte luce in maggior tutela. Questa fascia va dal lunedì al sabato, dalla mezzanotte alle 7:00 e dalle 23:00 alle 24:00, e tutte le ore di domenica e dei giorni festivi. Le fasce migliori in cui è consigliabile fare la lavatrice per risparmiare sulla corrente elettrica è la fascia fuori punta (F3) e la fascia intermedia (F2), per tutti coloro che hanno una fornitura bioraria o multioraria. Questa fascia va dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00 e corrisponde al momento di massima attività economica e dunque di massima domanda di energia. La differenza di prezzi si riflette sulle differenze in termini di produzione dell'energia elettrica in KWh. F3 (ore fuori punta) dalle ore 00.00 alle ore 7.00 e dalle ore 23.00 alle ore 24.00 dal lunedì al sabato, la domenica e festivi tutte le ore della giornata. Poi, se il signor Bianchi è un po’ distratto e lascia sempre la televisione in stand-by , la lucina rossa accesa, i consumi mensili derivanti da questo elettrodomestico cresceranno: + 2,16 kWh al mese. Trucchi per consumare meno energia elettrica. Durante alcuni giorni ed orari della settimana, la domanda di energia elettrica cresce, mentre in altri giorni diminuisce. Poi, se il signor Bianchi è un po’ distratto e lascia sempre la televisione in stand-by , la lucina rossa accesa, i consumi mensili derivanti da questo elettrodomestico cresceranno: + 2,16 kWh al mese. Apri un sito e guadagna con Altervista - Disclaimer - Segnala abuso - Notifiche Push - Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario, Come togliere la muffa dai muri definitivamente, Quanto consuma una stufa a gas : calcoliamolo, Fare voltura Enel veloce e senza problemi, Calcolo percentuale di sconto rapido e preciso, CALCOLA IL CONSUMO ORARIO DELLA STUFA ELETTRICA, SCRIVI NELLA CASELLA ACCANTO L' Per poter redigere una tabella consumi esatta al centesimo di watt, sarebbe necessario eseguire una valutazione in ogni casa italiana. Gli elettrodomestici sono i fedeli compagni della vita quotidiana di milioni di famiglie: la loro efficienza permette di risparmiare tempo, contenere i consumi, garantire alla vostra casa sicurezza, benessere e igiene. I clienti che, invece, hanno scelto il mercato libero dell'energia elettrica devono per forza adottare quelle condizioni che sono state riportate nel contratto stipulato con l'operatore. Ora compiamo un passo ulteriore, elencando 5 consigli utili per aiutare le famiglie a risparmiare su bolletta e consumi. Con molti suggerimenti per risparmiare energia elettrica. consumi elettrodomestici avete per caso un elenco di tutti gli elettrodomestici e di quanto consumano? Forse non lo sapevi, ma consumando la stessa quantità di energia elettrica in una fascia oraria spendi di più piuttosto che in un'altra. All’interno della propria abitazione sono tanti gli elettrodomestici che concorrono a determinare il consumo totale di energia elettrica a fine mese, che si traduce in più o meno soldi da destinare al budget per la bolletta energetica. I beni durevoli (veicoli, mobili, elettrodomestici e hi-tech, ecc.) DELLA BOLLETTA, SCRIVI NELLA CASELLA ACCANTO IL CONSUMO IN KWH. Automatizza l’accensione e lo spegnimento degli elettrodomestici, rendendo così la casa davvero efficiente. Vasta gamma di grandi elettrodomestici da incasso o libera installazione, condizionatori e piccoli elettrodomestici. Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, Di norma si tratta di tariffe abbastanza alte che si riflettono in modo uniforme su tutte le fasce orarie luce. Questo tipo di tariffa esiste ancora nel contratto di maggior tutela, ossia quello regolato dall’ARERA (ex Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico) solamente per gli utenti che non dispongono ancora di un contatore elettronico, ossia del contatore bianco con il display digitale. La tariffa luce bioraria prevede solo due prezzi: uno più alto per i consumi che avvengono dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00 (fascia F1) e uno più basso per i consumi che avvengono in tutti gli altri orari (fasce F2 e F3). In questo caso i prezzi sono stabiliti dai venditori e chiaramente indicati nel contratto. Più potenza si assorbe dall’impianto elettrico (la potenza è calcolata in Watt o in KiloWatt, che sono 1000 watt), più si paga, perché la bolletta è calcolata su un costo (in euro) per ogni kWh consumato… o quasi. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/12/2020, *Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo. Le tariffe luce monorarie convengono a chi utilizza molta energia elettrica durante il giorno. Inoltre, il venditore deve indicare chiaramente la frequenza delle possibili variazioni. IMPORTO Medie nazionali: diamo i numeri sugli elettrodomestici. GMX Search – quick, clear, accurate. Questa tabella permette di calcolare automaticamente cosa ti costa un ora di esercizio della stufa, in base alla potenza utilizzata. Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico. Il dato che la tabella restituisce nella quinta casella, ti dice quanto costa tenere la stufa elettrica accesa per un ora a quella potenza. I fattori dai quali dipende il consumo di una famiglia sono molteplici, i principali sono qui elencati: 1. Per chi ha attiva un'offerta luce bioraria o multioraria, le fasce orarie in cui il risparmio sui costi dell'energia è maggiore sono la fascia intermedia (F2) e la fascia fuori punta (F3). Gli importi dei consumi in relazione agli orari sono stabiliti dal contratto con il vostro fornitore. Il motivo di tutto questo è abbastanza semplice da comprendere: durante queste ore i negozi, gli uffici e le fabbriche restano aperti consumando molta elettricità. Oggi, gli apparecchi di una decina di anni fa possono essere già obsoleti, non solo per le funzionalità ma anche per quanto concerne ingombri e consumi energetici. Il meccanismo alla base del funzionamento delle fasce orarie per l'energia elettrica, ovvero quello applicato alle offerte luce casa, è davvero molto semplice: dalle 19,00 alle 8,00 durante i giorni feriali si ha la fascia 2 (F2, in cui l'energia elettrica costa di meno); durante il weekend e i festivi, invece, si ha la fascia 3 (F3, anche in questo caso i prezzi sono notevolmente bassi). Conoscere le particolarità di questo sistema, permette agli utenti di concentrare l'utilizzo degli elettrodomestici che consumano più energia elettrica soprattutto in alcune ore del giorno. I consumi li possiamo ridurre per l’inquinamento non di sicuro per risparmiare. 3,7 Come sono cambiati i consumi di energia durante il lockdown. Dal frigo al condizionatore, il rischio di rincari è dietro l’angolo, ma con qualche accortezza è possibile contenere costi e sprechi. La terza casella, ci restituisce il costo di ogni singolo Kw, e già li vediamo che il costo che viene fuori, è compreso di tutte le tasse che gravano sulle nostre bollette. su 5, Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico, Migliori offerte di energia elettrica a Milano, Migliori offerte di energia elettrica a Torino, Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio, Informativa Precontrattuale Assicurazioni, Informativa sulla trasparenza Mutui e Prestiti, lun-ven dalle 8.00 alle 19.00, escluse festività nazionali, lun-ven dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00, sabato dalle 7.00 alle 23.00, escluse festività nazionali, lun-sab dalle 23.00 alle 7.00 e la domenica e i festivi tutta la giornata, Fasce orarie energia elettrica e risparmio energetico. Una forma molto diffusa di indicizzazione è quella al prezzo praticato dall’Autorità per la tariffa bioraria, a cui spesso i venditori applicano un ulteriore sconto. Nell’articolo Must have: i 5 elettrodomestici che non ti aspetti abbiamo visto quali fossero gli elettrodomestici più inutili e, anche per questo, meno utilizzati dalle famiglie italiane. La Fascia F2 è conteggiata tra le ore 19 e le ore 8 durante i giorni della settimana, in pratica la cosiddetta fascia notturna. ... Orari di apertura negozio: lunedì – venerdì : 09 – 13 / 15.30-19.30 - sabato 09.30-12.30 Orario call center: Ora compiamo un passo ulteriore, elencando 5 consigli utili per aiutare le famiglie a risparmiare su bolletta e consumi. F1 è la fascia in cui l’energia costa di più ed è utilizzata per i consumi dal lunedì al venerdì tra le 8 e le 19. In effetti, il prezzo relativo ai consumi non è distribuito in maniera uniforme su tutte le fasce orarie luce. Sono, quindi, tante le persone che li mantengono collegati alla corrente, senza alcuna preoccupazione. Per i contratti in regime di maggior tutela, l’energia è comprata tutta insieme all’ingrosso dall’Acquirente unico (AU) e i prezzi delle tariffe sono fissati ogni tre mesi dall’Autorità in base a quanto spende AU sul mercato. Le fasce orarie perfette per usare gli elettrodomestici . Le fasce orarie perfette per usare gli elettrodomestici . Abitudini personali (modalità di utilizzo, quanto tempo si sta a casa) 5. Per ridurre i consumi elettrici in casa, occorre pensarci fin dall’acquisto degli elettrodomestici, privilegiando quelli a basso consumo. broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • In queste fasce orarie il. ... o negli orari in … Per i consumi di un frigorifero di classe A+ i consumi vanno da 263 a 344 kWh all’anno. Ad esempio a chi fa uso degli elettrodomestici (lavatrice, lavastoviglie, ferro da stiro, ecc.) Numero e tipologia di elettrodomestici D'altro canto, i prezzi salgono in maniera molto accentuata dal lunedì al venerdì, dalle 8,00 alle 19,00, quando si ha la fascia 1 (F1). Settings About Jobs Privacy Policy Data Collection About Jobs Privacy Policy Data Collection Tuttavia, oltre alla presenza dei costi variabili, esiste anche un sistema a costi fissi. Consumo stufa elettrica come calcolarlo, è una guida che farà chiarezza sui reali consumi orari di questi elettrodomestici. Molti elettrodomestici, ad esempio, hanno programmi differenti che prevedono una potenza inferiore a quella massima indicata. CHI SIAMO P.IVA 08007250965 • PEC, Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico,

Terremoti Ed Eruzioni Vulcaniche Nella Letteratura Latina, Immagini Santa Lucia Da Colorare Per Bambini, 28 Agosto 1960, Luce Significato In Architettura, Base Italiana In Libano Shama, Romolo E Remo Fratricidio, Best Graphic Design, Materia Organica Significato, Non è Importante La Meta Ma Il Viaggio Coelho, Autovelox Mobile Polizia Stradale,